DETOX ED EMOZIONI

Le tossine che si accumulano nel nostro corpo derivano sì dall’alimentazione e dallo stile di vita, ma anche dai nostri stati interiori. I pensieri che facciamo (60 mila al giorno) e le emozioni che proviamo producono sostanze chimiche nel nostro corpo che possono contribuire all’intossicazione.


Nella medicina tradizionale cinese (ma anche in altre tradizioni) le emozioni sono collegate agli organi: il fegato alla rabbia, il cuore alla gioia, i reni alla paura, i polmoni alla tristezza, ecc…. Ogni volta che siamo in uno di questi stati andiamo a coinvolgere l’organo corrispondente.
Quando le nostre emozioni e i pensieri agganciati ad esse sono negativi, il nostro corpo registrerà un aumento di tossine in corrispondenza dell’organo ad esse associati, con conseguente aumento dell’acidosi.

Ecco perché in un percorso detox è importante tenere presente non soltanto le condizioni fisiche, ma anche quelle emotive. Quando le nostre emozioni sono in equilibrio e riusciamo a viverle e a lasciarle scorrere senza soffermarci, anche nel nostro organismo tutto fluisce meglio.
Le emozioni sono infatti collegate all’acqua quindi lavorare su di esse si ci aiuta a drenare l’organismo. Come fare? L’ideale è fare un lavoro congiunto sulla mente e sul corpo, ma anche l’intervento su una delle due parti darà i suoi frutti e aiuterà ad alleggerire il carico di tossine.

Trattamenti corpo

  • linfodrenaggio
  • riflessologia
    • plantare (in particolare il trattamento collegato all’elemento Acqua)
    • facciale
    • auricologia
  • massaggio Lemniskate
  • massaggio Californiano
  • percorso detox
  • Fiori di Bach

Tecniche per alleggerire lo spirito

  • Theta Healing
  • Reiki
  • Campane tibetane
  • Fiori di Bach

Lasciar fluire

Siamo unità di corpo, mente e spirito. Tutto ciò che accade alla mente accade al corpo e viceversa. Lasciar fluire, fare in modo che nulla si soffermi troppo a lungo da intossicarci fisicamente e mentalmente è fondamentale per evitare l’eccessivo accumulo di tossine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *