Alcalinizzare il corpo

Il ph nel corpo

L’organismo per funzionare bene, deve mantenere in equilibrio il ph, che si aggira intorno a 7.39 (il ph va da 0, valore acido, a 14, valore basico) quindi leggermente basico. Molte delle funzioni che servono per tenerci in vita generano acidità, che in situazioni di benessere viene neutralizzata.

Questo equilibrio può essere alterato da una serie di fattori quali:

  • stress
  • consumo di alcol e sigarette
  • farmaci
  • inquinamento ambientale
Consulenza alimentare
consigli alimentari

Conseguenze dell’alterazione del ph

L’acidità del corpo viene tamponata dal sangue e dagli organi attraverso i minerali. Fino a quando c’è equilibrio, questo avviene senza conseguenze. Quando le scorie aumentano in modo eccessivo, si rischia che il processo di alcalinizzazione sia così impegnativo da richiedere ad organi e sangue un lavoro di tamponamento eccessivo, con conseguente demineralizzazione.

Come alcalinizzare il corpo

Come ovviare a questo squilibrio? Favorendo l’alcalinizzazione del corpo con questi metodi:

  • alimentazione basificante
  • attività fisico
  • respirazione corretta
  • idratazione del corpo
  • integrazione di minerali
  • massaggio
benessere
benessere e salute

Sono tutte indicazioni che ci permettono di ridurre le tossine prodotte dal metabolismo, ma anche di drenarle via più facilmente. Questo favorirà il benessere generale del corpo e il livello di energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *