NATUROPATIA: cos’è e come funziona

Acqua, aria, terra, fuoco

La naturopatia  consiste in un insieme di pratiche non invasive e naturali. L’ obiettivo è  la stimolazione delle capacità di autoguarigione insite nel corpo umano. L’organismo, infatti, è in grado di ripristinare l’omeostasi, cioè il proprio equilibrio, se opportunamente  sollecitato attraverso l’uso di diverse tecniche e di rimedi, ma anche attraverso l’adozione di stili di vita sani e in armonia con i ritmi naturali.

Le pratiche naturopatiche sono molto varie: massaggi, riflessologia/e, idroterapia, cromoterapia, floriterapia,  aromaterapia, letture iridologiche e molte altre.

Le origini di un nome

Naturopatia” : un termine che nasce nel 1895 da John Scheel, medico di New York. L’etimologia, dunque, non affonderebbe le sue radici nell’antica Grecia, come la radice pathos farebbe intendere, ma in un passato più recente e anglofono. Nature’s Path  da cui Naturopathy, è  l’origine più accreditata per questo nuova disciplina, il cui significato è “sentiero della natura” per mantenere o ristabilire lo stato di benessere.

NUOVE VISIONI, NUOVI METODI

La naturopatia preferisce interventi di natura preventiva, per evitare la degenerazione della condizione di salute dell’individuo mantenendo o ripristinando il presunto equilibrio energetico della persona.
Può essere di supporto alla medicina allopatica tradizionale nel trattamento di diverse patologie.

La naturopatia considera la malattia come una presunta conseguenza di uno cosiddetto squilibrio energetico di natura psico- fisica, pertanto utilizza un approccio olistico nei confronti del cliente, considerando sia i disturbi strettamente somatici, sia le condizioni emotive. In termini tecnici si dice che il naturopata valuta il terreno della persona, cioè le caratterische costituzionali ed emotive di base e lo stile di vita attuale.

La naturopatia non si sostituisce alla medicina allopatica, ma propone teniche complementari che vanno a integrare e ad aiutare gli interventi di medicina tradizionale,  proponendo una visione secondo cui interventi differenti che agiscono in sinergia possono accelerare il ripristino della condizione di benessere.